7 Agosto 461.

Rispondi
Majorian
Vigintivir
Messaggi: 41
Iscritto il: 06/08/2018, 14:51
Località: Castiglione dei Pepoli (BO)
Contatta:

7 Agosto 461.

Messaggio da Majorian » 07/08/2018, 9:34

Carissimi Sodales,
tocca quindi a me l'onore di inaugurare questa sezione, in occasione di una ricorrenza particolare.

Il 7 agosto 461 colui che Gibbon definì "...la gradita scoperta di un carattere grande ed eroico, quali sorgono talora in tempi degenerati per sostenere l'onore della specie umana" veniva decapitato nei pressi di Tortona, l'antica Derthona, da sicari del generale svevo Ricimero.
Giulio Valerio Maggioriano terminava così la sua esistenza, per troppo tempo avvolta dalle nebbie che ne hanno celato la grandezza. Una figura che andrebbe rivalutata e maggiormente apprezzata e che, ingiustamente, viene relegata nei tanti "imperatori fantoccio" di quei tempi.
Pur avendo retto le sorti dell'impero per soli cinque anni, l'opera che ha svolto è stata enorme, sia in campo legislativo (si pensi alle numerose Novellae riprese anche nei secoli successivi e presenti in parte anche nel Corpus Iuris Civilis di Giustiniano) sia in campo sociale, di tutela dei monumenti e, soprattutto militare.
Poco si sa delle sua vita e quel poco è dovuto ad un panegirico di Sidonio Apollinare, a qualche aneddoto riportato da Procopio di Cesarea (di cui uno palesemente falso a proposito della visita in incognito di Maggioriano presso la corte di Genserico) ed altre scarne fonti.

Perché Maggioriano congedò la sua scorta personale al rientro in Italia, cosa che gli costò la vita, ben sapendo i rischi che avrebbe corso? Con certezza non lo sapremo mai, si può supporre che volesse ripristinare la norma e consuetudine che vietava di introdurre contingenti armati in Italia di una certa consistenza, lui che era tutto teso nel suo compito di Restitutor Imperii. Tale decisione sarebbe in linea con quanto si evince del suo carattere, ma sono solo supposizioni, cosa che un buon storico, dilettante o meno, deve limitare al massimo.

Chiudo per ora questo primo intervento.

Valete omnes.
--
Majorian

Bononia me genuit

Rispondi