Voci dagli scavi

Rispondi
Avatar utente
serena
Vigintivir
Messaggi: 7
Iscritto il: 06/08/2018, 14:00

Voci dagli scavi

Messaggio da serena » 06/08/2018, 14:30

La nuova didattica museale: esempio, Un reperto al mese, da Paestum
http://www.museopaestum.beniculturali.i ... heologico/

Comunque la si pensi (non tutti gradiscono queste iniziative di marca oltralpina...) avvicinare il più possibile, anche per caso di striscio cercando altro, un pubblico più vasto, è fondamentale per la sopravvivenza dei nostri beni culturali.
E, parentesi, a volte la gente offre più di quanto si pensi...

Serena

Avatar utente
Caecilius Optatus
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 76
Iscritto il: 25/07/2018, 16:08
Località: Milano

Re: Voci dagli scavi

Messaggio da Caecilius Optatus » 06/08/2018, 15:03

Sono completamente d'accordo con te.
Ho visitato questo Museo lo scorso febbraio (era già a guida/direzione oltralpina) e l'ho trovato ordinato, pulito, i reperti esposti con pannelli bilingue, un book shop all'altezza, personale gentile e motivato (considera che a febbraio si era totalmente fuori stagione).
Il percorso di visita era curato (la parte del leone la faceva e la fa la colonia greca, la sezione romana, pur con elementi interessanti, era defilata).
Se si vuole creare un'interazione tra un museo e i visitatori, bisogna pensare all'ente come a un divulgatore, non come a un contenitore da vedere.
Tra parentesi, per me è un privilegio vagare da solo per le sale dei musei archeologici .....

Avatar utente
Publius Metilius
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 40
Iscritto il: 25/07/2018, 18:16
Località: Roma

Re: Voci dagli scavi

Messaggio da Publius Metilius » 06/08/2018, 22:33

Verissimo. C'è da dire che il museo di Paestum partiva - diciamo così - già bene, essendo intelligentemente e modernamente allestito già da parecchi anni...

Rispondi